inComunicati Copagri il22 Luglio 2021

Zootecnia, vacciniamo le bufale contro la brucellosi e la turbercolosi

Intervento della Confederazione al tavolo tecnico convocato dal Ministero della Salute

Roma, 22 luglio 2021 – Gli allevatori della filiera bufalina della provincia di Caserta chiedono un piano straordinario di vaccinazione contro brucellosi e turbercolosi; una simile iniziativa ha dimostrato nel recente passato di contribuire a contenere la diffusione di queste malattie.

Questa posizione è pienamente condivisa dalla Copagri, che l’ha sostenuta oggi nel corso dei lavori di un tavolo tecnico sulla brucellosi e sulla tubercolosi nella bufala campana in Provincia di Caserta, convocato dal Ministero della Salute. La Copagri ha inoltre sottolineato come quella casertana sia un’area ad altissima vocazione zootecnica, che apporta un contributo fondamentale alla filiera bufalina e a tutto il comparto agroalimentare legato alla produzione della Mozzarella di Bufala Campana DOP, che garantisce lustro e prestigio al Made in Campania e al Made in Italy nel mondo e che non è possibile disperdere un simile patrimonio di aziende e di occupazione che deve essere salvaguardato vaccinando tutti gli animali.