inComunicati Copagri il24 Novembre 2023

Manovra, l’agricoltura è il volano di una sicura e duratura ripresa economica del Paese

Intervento del presidente Battista all’odierno confronto a Palazzo Chigi tra il Governo e le organizzazioni datoriali

Roma, 24 novembre 2023 – “La filiera agricola e agroalimentare nazionale, oltre a esprimere numerose eccellenze riconosciute in tutti i mercati, rappresenta un indiscutibile elemento di coesione economica e sociale in numerose aree del Paese e, se opportunamente sostenuta, può costituire il volano di una sicura e duratura ripresa economica per l’intero sistema nazionale”. Lo ha ribadito il presidente della Copagri Tommaso Battista intervenendo all’odierno confronto a Palazzo Chigi tra il Governo e le organizzazioni datoriali sui contenuti della manovra di bilancio.

“In quest’ottica è fondamentale recuperare nella manovra una misura ampiamente caldeggiata dal Primario, ovvero l’esonero contributivo per i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli con meno di 40 anni di età”, ha continuato Battista, secondo cui “la mancata riproposizione della misura, che andrebbe invece resa strutturale evitando così di dover ricorrere a proroghe annue, stride con le nuove e stringenti regole della PAC, che hanno dato un peso maggiore alle attività di formazione dei giovani”.

“Restano poi molto avvertite dai produttori agricoli numerose misure per promuovere la redditività del comparto e rafforzare la liquidità a disposizione delle aziende, quali il rilevamento dei costi medi di produzione, fondamentale favorire il rispetto dei principi stabiliti dal decreto legislativo 198/2021, che vieta l’acquisto di beni agroalimentari al di sotto dei costi di produzione, ma anche interventi per un maggiore accesso ai finanziamenti, anche attraverso strumenti di credito a breve termine e misure che rendano automatico il rilascio delle garanzie statali a fronte di progetti approvati in ambito nazionale ed europeo che richiedano uno quota di cofinanziamento da parte dell’azienda”, ha concluso il presidente della Copagri.