inRassegna Stampa il25 Maggio 2021

Ansa, “Copagri, Istat certifica settore in affanno urge sostenerlo” (25/05/21)

(ANSA) – ROMA, 25 MAG – “E` la drammatica fotografia di un settore che resiste strenuamente, ma sono evidenti gli effetti della crisi in atto che ha reso ancora piu` palese la necessita` di intervenire con decisione per dare ai produttori la possibilita` di guardare al futuro con serenita` e programmare la produzione”. Lo sottolinea il presidente della Copagri Franco Verrascina, commentando i dati Istat sull`andamento dell`economia agricola nel 2020. “Il primario e` stato l`unico settore, insieme al farmaceutico, a non aver mai chiuso i battenti durante l`emergenza pandemica”, ricorda il presidente, “con gli agricoltori che hanno avuto una serie di costi legati alle operazioni di semina, lavorazione dei terreni e raccolta e ad altre azioni necessarie a garantire il benessere animale attraverso una corretta alimentazione e diverse altre attivita`.A fronte di questa condizioni – conclude – appare evidente che a parita` di calo di fatturato, la perdita economica per le imprese agricole sia stata, e continui a essere, sensibilmente maggiore”. (ANSA). Y49-MON25-MAG-21 18:11 NNNN