inComunicati Copagri il23 Aprile 2020

Coronavirus, l’agricoltura non si ferma, ma tu resta a casa!

In una fase di grande e grave emergenza, quale quella che il Paese intero sta vivendo in questi giorni, l’agricoltura non si ferma e anzi continua a produrre con grande senso di responsabilità e nell’interesse di tutti i consumatori, assicurando così il regolare rifornimento degli scaffali dei supermercati.

Gli agricoltori e gli allevatori della Confederazione Produttori Agricoli-Copagri, nonostante le tante difficoltà, sono in prima linea per dare il loro contributo e invitano i cittadini a osservare le indicazioni diramate dalle Istituzioni, restando a casa e limitando il più possibile le uscite; allo stesso tempo, i tanti agricoltori e allevatori della Copagri invitano i consumatori ad acquistare agroalimentare Made in Italy, sostenendo così direttamente il primario nazionale.

Ribadiamo ancora una volta, come chiaramente indicato dalla ministra delle Politiche agricole alimentari e forestali Teresa Bellanova, che #LItaliaFaBene e che i suoi prodotti sono sicuri e controllati, come certificato anche dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare EFSA.