inRassegna Stampa il6 Maggio 2019

AdnKronos, “Dazi: Copagri, tensioni Usa-Cina mettono a serio rischio agroalimentare” (06/05/19)

Roma, 6 mag. (AdnKronos) – “Le tensioni che arrivano dagli Stati Uniti, e che hanno già fatto crollare i mercati a causa dell’annunciato aumento dei dazi su 200 miliardi di dollari di importazioni provenienti dalla Cina, mettono a serio rischio anche l’agroalimentare comunitario e quello nazionale, che vedono negli States un importante sbocco commerciale”. Ad affermarlo in una nota è il presidente della Copagri Franco Verrascina, ricordando che “l’export agroalimentare comunitario è in continua crescita verso gli Stati Uniti, paese sul quale il continente europeo ha puntato con ancora maggiore decisione dopo le vicende che hanno portato all’embargo russo”. “Bisogna scongiurare a ogni costo l’avvio di una nuova guerra commerciale, che potrebbe mettere a serio rischio la stabilità e l’andamento dei mercati mondiali, causando significative ed evidenti ripercussioni sulle produzioni agricole comunitarie e sul reddito degli imprenditori, tenendo bene a mente l’assunto secondo cui nelle guerre commerciali non ci sono né vincitori né vinti, poiché si perde tutti”, aggiunge il presidente della Copagri.